Gli anni delle stragi

"È stato il decennio della partecipazione civile e delle riforme, ma anche quello delle vittime e dei carnefici." (Giovanni Moro, figlio di Aldo Moro)

Treno Italicus - 4 agosto 1974

4 agosto 1974, ore 1:25. Un potente ordigno esplode mentre il treno sta uscendo dalla Grande Galleria dell'Appennino: lo scoppio provoca 12 morti e 44 feriti.

Stazione di Bologna - 2 agosto 1980

“Signori, non ho parole”, dirà il Presidente della Repubblica Sandro Pertini: “Siamo di fronte all’impresa più criminale che sia avvenuta in Italia”.

Rapido 904 - 23 dicembre 1984

23 dicembre 1984, ore 19:04. Esplode una bomba ad alto potenziale, collocata nella nona carrozza di 2ª classe del treno rapido 904, nella stessa galleria dove dieci anni prima c'era stata la strage dell'Italicus: 16 i morti, 267 i feriti.

I Luoghi della Memoria dal 1972 al 2002

 

BIBLIOTECA

Alcuni suggerimenti di lettura per approfondire la conoscenza delle stragi
 

VIDEO

materiali d'archivio, incontri pubblici, lavori degli studenti
 

IMMAGINI

Immagini, fotografie che immortalano momenti ed emozioni